ASCOLTIAMOCI

Il tremore che il gesto accompagna
al risolversi dell'incanto
dimensiona il vasto concerto
nel nido che non accoglie
suoni stranieri all'arpeggio.

È la pupilla fiaccola smarrita
nel ritrovare musiche
disperse nella notte dei tempi.
Ora sai.
Ora so.

Le tenere scintille dei canti
si spengono nell'onda che segue l'onda.
A palme unite restiamo ad ascoltarci
soffiando su cirri di fumo
lievi come sogni d'infante.

Alberta Rossana Bianchi

"Noi due, l'inizio del giorno" opera di Simone Romani
Le tenere scintille dei canti
si spengono nell'onda che segue l'onda.
"Noi due, l'inizio del giorno"
opera di Simone Romani